Pubblicato il

PINOCCHIO 3D A TEATRO

scena a teatro di Pinocchio 3D

L’Assessorato alla Cultura di Porto Sant’Elpidio e soprattutto Lagrù Ragazzi il 10 febbraio ha portato in scena un “Pinocchio in 3D“. L’ultima produzione di questo gruppo teatrale ha chiuso la rassegna di teatro per ragazzi e famiglie, sul palco del teatro delle Alpi della cittadina marchigiana.

Oberdan Cesanelli insieme a Stefano Leva e Lorenzo Palmieri sono i protagonisti di questo particolare spettacolo diretto da Mari Mirabassi in una coproduzione firmata Lagrù Ragazzi e Tieffeu Teatro di Figura Umbro. Dov’è la particolarità di questo spettacolo, che ha già avuto l’anteprima a Perugia il 25 novembre? Sul palco non solo attori, burattini e pupazzi creati da Mario e Ada Mirabassi, ma anche una stampante in 3D, pronta a realizzare un Pinocchio in 3D. La caratteristica e l’originalità di questa versione di Pinocchio è proprio la commistione dell’innovazione tecnologica della stampa 3D con la tradizione del gioco e della scultura. Digitalizzazione e magia che si incontrano. E regista e attori riescono a fare integrare perfettamente la tecnologia nello spettacolo.

La storia di questo Pinocchio in 3D

La storia in questione narra di un falegname che costruisce i vari personaggi della fiaba più famosa al mondo. Ma deve anche fronteggiare gli assalti di due venditore che tentano di vendergli e rifilargli ogni sorta di aggeggio e macchinario, anche inutile. Disperato ed esasperato questo nuovo Geppetto dei tempi nostri, li accontenta acquistando una stampante in 3D con la speranza di poter alleviare il suo lavoro. I venditori sono soddisfatti di questa loro truffa, pensando che si tratti di una macchina non funzionante. Ma non è così! Il moderno artigiano riesce a stampare i primi oggetti e questo gli porta nuovo lavoro commissionato dall’impresario.

A questo punto i venditori cercano ogni modo per riprendersi la stampante e si spacciano per personaggi della storia stessa di Pinocchio. Quindi uno alla volta i vari personaggi della fiaba entrano in scena per tentare di rubare la macchina. E così entrano un po’tutti, il Grillo Parlante, il Gatto e la Volpe, la Fata Turchina, Lucignolo ma anche altre maschere come Arlecchino e Pulcinella, per arrivare fino al Pesce Cane. La fine non la sveliamo ma qualcosa, o meglio un personaggio imprevisto farà saltare i piani dei due venditori.

pinocchio in argilla

Noi di mymicrome intanto abbiamo creato un Pinocchio in argilla per un distributore di Souvenir a Roma. Scopri le nostre realizzazioni e statuine personalizzate da foto in argilla e in 3D per ogni occasione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *